Ductile Damage Evolution: come calcolare lo spostamento plastico equivalente a rottura – Live Webinar

 

 

logo_caetech_small

 

REGISTRATI ORA!

 

CAE Technologies Srl, partner certificato di Dassault Systemès è lieta di invitarvi al secondo appuntamento della nostra serie di webinar sul criterio di danno per materiali duttili.

In questo appuntamento che si terrà Venerdì 16 Settembre 2022 ore 12.00 - 13.00 tratteremo "Ductile Damage Evolution: come calcolare lo spostamento plastico equivalente a rottura".

Il damage Evolution consente di descrivere la degradazione della rigidezza del materiale una volta che il criterio del damage initiation risulta soddisfatto. La formulazione del damage evolution, basata su un approccio di tipo scalare, viene specificata secondo formulazioni che garantiscono che la sensitività della mesh sia minimizzata.
Nel presente webinar verrà mostrate le capability presenti in Abaqus per definire la legge del damage evolution per materiali duttili e come calcolare lo spostamento plastico equivalente a rottura.

Il webinar avrà la durata di circa 1h e sarà tenuto dal Ing. Pasquale Cesarano, SIMULIA Certified Technical Support Engineer .

 

 

 

REGISTRATI ORA!

Decreto Aiuti 2022: Come acquistare software di analisi numerica FEM, CFD e Multibody con agevolazione del 50%

Per effetto del Decreto Aiuti (Legge 15 luglio 2022, n. 91), per gli investimenti in beni immateriali 4.0 effettuati nel 2022, le imprese possono fruire di un credito di imposta rafforzato, il credito d’imposta passa nel 2022 dal 20% al 50%.

La misura più elevata si applica anche agli investimenti effettuati entro il 30 giugno 2023 a condizione che entro il 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

Sono agevolabili gli investimenti in beni immateriali strumentali nuovi funzionali ai processi di trasformazione 4.0, ricompresi nell’Allegato B della legge di Bilancio 2017 (legge n. 232/2016), come integrato dall’art. 1, c. 32, legge di Bilancio 2018 (legge n. 205/2017).

In sintesi, rientrano tra i beni agevolabili:

– software, sistemi e system integration, piattaforme e applicazioni, sistemi di gestione della supply chain finalizzata al drop shipping nell’e-commerce;

– software e servizi digitali per la fruizione immersiva, interattiva e partecipativa, ricostruzioni 3D, realtà aumentata;

– software, piattaforme e applicazioni per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio.

Si considerano agevolabili anche le spese per servizi sostenute in relazione all’utilizzo dei beni ammissibili mediante soluzioni di cloud computing, per la quota imputabile per competenza.

Come funzione e cosa devono fare le aziende per accedere al credito d’imposta?

Il beneficio spettante è utilizzabile esclusivamente in compensazione, in 3 quote annuali di pari importo, a decorrere dall’anno di avvenuta interconnessione dei beni.

Le imprese devono:

– conservare, pena la revoca del beneficio, la documentazione idonea a dimostrare l’effettivo sostenimento e la corretta determinazione dei costi agevolabili;

– indicare nelle fatture e negli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati l’espresso riferimento alle disposizioni agevolative. L’eventuale irregolarità può essere sanata dal soggetto acquirente, prima che inizino le attività di controllo da parte dell’Amministrazione finanziaria, attraverso diverse modalità. La dicitura della norma agevolativa deve essere inserita anche nei DDT, ma non nel verbale di collaudo o interconnessione (Agenzia delle Entrate, risposta ad interpello n. 270 del 18 maggio 2022);

– produrre o una perizia tecnica asseverata rilasciata da ingegnere o perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali o un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato, da cui risulti che i beni possiedono caratteristiche tecniche tali da includerli nell’elenco di cui all’Allegato B alla legge di bilancio 2017 e che sono interconnessi al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura. Relativamente al settore agricolo detta perizia può essere rilasciata anche da un dottore agronomo o forestale, da un agrotecnico laureato o da un perito agrario laureato. Per i beni con costo unitario di acquisizione non superiore a 300.000 euro, tale onere documentale può essere adempiuto attraverso una dichiarazione del legale rappresentante, resa ai sensi del DPR n. 445/2000.

Al fine di consentire al Ministero dello sviluppo economico di acquisire le informazioni necessarie per valutare l’andamento, la diffusione e l’efficacia della misura, le imprese che si avvalgono del credito d’imposta devono inviare al Ministero una comunicazione. Il modello, il contenuto, le modalità e i termini di invio della comunicazione sono stati approvati con decreto direttoriale 6 ottobre 2021. Per gli investimenti effettuali nel 2022, il modello di comunicazione deve essere trasmesso (in formato elettronico tramite PEC all’indirizzo benistrumentali4.0@pec.mise.gov.it) entro il 30 novembre 2023.

Quali soluzioni proposte da CAE Technologies sono agevolabili?

Tutti i nostri software dedicati alla simulazione al calcolatore rientrano nelle categorie agevolabili sopra indicate.

Puoi beneficiare del credito d’imposta per acquistare:

  • SIMULIA Unified FEA: soluzioni potenti e complete per i problemi di progettazione complessi e di routine, coprendo un vasto spettro di applicazioni industriali.
    • Abaqus: lo Stato dell’Arte, Mondiale per la capacità di simulazione in campo non lineare di solidi deformabili e di sistemi termo-meccanici complessi.
    • fe-safe: software di analisi della durata per modelli di elementi finiti, che si interfaccia direttamente con tutte le principali suite FEA.
    • Tosca: software per l’ottimizzazione strutturale.
    • Isight: automatizzatore di processi di calcolo e ottimizzatore parametrico
  • SIMPACK: Software di simulazione di sistemi multicorpo (MBS, Multibody Simulation) particolarmente adatto per l’analisi transitoria in alta frequenza, anche nella gamma acustica, in grado di gestire complessi modelli non lineari con corpi flessibili e forti contatti d’urto.

È possibile beneficiare del credito d’imposta sia con l’acquisto permanente (PLC) che annuale (ALC).

Ductile Damage: Criterio di frattura per materiali duttili – Live Webinar

 

 

logo_caetech_small

 

REGISTRATI ORA!

 

CAE Technologies Srl, partner certificato di Dassault Systemès è lieta di invitarvi al primo appuntamento della nostra serie di webinar interamente in italiano dedicati alla piattaforma 3DExperience.

In questo appuntamento che si terrà Lunedì 01 Agosto 2022 ore 12.00 - 12.30 tratteremo "Ductile Damage: Criterio di frattura per materiali duttili".

Verranno mostrate le capability presenti in Abaqus/CAE per modellare il progressivo danneggiamento e failure di materiali duttili.
In particolare verrà esaminato il meccanismo di frattura duttile dovuto alla nucleazione, coalescenza e crescita dei vuoti.

Il webinar avrà la durata di 30 minuti e sarà tenuto dal Ing. Pasquale Cesarano, SIMULIA Certified Technical Support Engineer .

 

 

 

REGISTRATI ORA!

SIMULIA RUM 2022! La Call for Papers è Aperta – Invia il Tuo Abstract!

CAE Technologies Srl è lieta di annunciare che il SIMULIA Regional User Meeting 2022 è tornato in presenza. Si terrà a Milano il 14 Settembre 2022. Non perdete l’occasione di partecipare!

Ogni anno gli esperti di SIMULIA provenienti da tutto il Paese si uniscono per condividere le loro storie, ricevere feedback e ottenere idee da parte di utenti esperti e personale di SIMULIA.

L’evento è totalmente gratuito.

 

Partecipa!

Questa è la tua opportunità per essere coinvolto e unirti agli esperti di SIMULIA per presentare, condividere le tue esperienze di simulazione e ricevere feedback dal team tecnico di SIMULIA. Vogliamo sentire la tua voce!

Call For Presentations

  • Non vediamo l’ora di ricevere abstract incentrati sul portafoglio SIMULIA (Abaqus, Isight, Tosca, fe-safe, Simpack, PowerFLOW, XFlow, CST Studio Suite, Opera, wave6) nonché sui ruoli SIMULIA sulla piattaforma 3DEXPERIENCE®
  • Ottieni riconoscimenti e migliora le tue credenziali professionali
  • Gli abstract devono essere di 250 parole al massimo. L’accettazione sarà basata sul merito tecnico e sulla qualità complessiva.
  • La scadenza per inviare un abstract da presentare al SIMULIA RUM italiano 2022 è il 30 giugno

Invia il tuo abstract ora!

Tutti i potenziali autori sono invitati a sfruttare questa fantastica opportunità per mostrare il loro lavoro. Invitiamo tutti gli utenti del portfolio SIMULIA a presentare un abstract da prendere in considerazione.

 

TI ASPETTIAMO!

Come plottare un grafico lungo un determinato path

Nell’evenienza di voler plottare l’andamento di una determinata grandezza (stress, strain, etc.) lungo un determinato percorso, il modulo Visualization di Abaqus/CAE consente questa possibilità.

Innanzitutto, bisogna creare il path lungo il quale si vuole plottare la grandezza, quindi Tools – Path – Create:

Dopodiché, alla finestra che compare, scegliere se creare un path su nodi, punti, spigoli o di tipo circolare:

Scelta la modalità, bisogna poi selezionare i nodi dal modello FEM. Nell’ipotesi di tipo circolare, bisogna selezionare ogni singolo nodo del percorso, dal primo all’ultimo.

Creato il path, si clicca sull’icona “Create XY Data” per creare il grafico, dopodiché sei sceglie come opzione “Path”:

Alternativamente si può utilizzare la barra del menù “Tools – XY Data- Create”:

E alla finestra che compare si sceglie “Path”:

Cliccando su “Continue” compare una finestra di dialogo dalla quale si sceglie il path, poi i point locations (se si seleziona solo path points, in tal caso lui plotterà le grandezze solo dei punti cliccati, viceversa se si abilita anche “include interactions” si plotteranno i risultati anche dei nodi intermedi).

Scegliendo la seconda strada, si avrà il seguente risultato:

SIMULIA 2022 HF2 – Come scaricare/installare gli Hotfix della nuova release  

È importante tenersi aggiornati sugli aggiornamenti rapidi “Hotfix” poiché includono correzioni di bug e ottimizzazioni software, il che significa che puoi ottenere una maggiore produttività con ogni miglioramento.

SIMULIA 2022 Hotfix 2 (HF2) introduce funzionalità nuove e migliorate nell’ultima release dei prodotti del PoP (Power of Portfolio), nonché correzioni di bug e miglioramenti associate a tante altre funzioni.

Per trovare i dettagli sui miglioramenti di ciascun hotfix, basta visitare la pagina Program Directories sul sito Web di Dassault Systèmes:

https://www.3ds.com/support/documentation/program-directories/

Quindi, scorrendo fino alla fine della pagina è possibile trovare la sezione SIMULIA, e cliccando su ABAQUS, ISIGHIT, FE-SAFE, TOSCA si aprirà una pagina che ci porterà alle directory dei programmi.

Alla pagina web Program Directories, specificando come “Product Line” quelli di SIMULIA, selezionata la release e il livello che interessa, è possibile leggere quelli che sono Enahncement associati all’ultimo Fix Pack FD02 (FP.2214). Tutto questo è evidenziato nell’immagine sottostante.

In questo post verrà descritta la procedura per ottenere e installare l’ultimo Hotfix dei prodotti SIMULIA.

1- Come scaricare gli Hotfix

  • Successivamente clicca su “Access your Download”

  • Dopo aver effettuare il Log-in si verrà indirizzati alla pagina web https://www.3ds.com/support/download/ da cui sarà possibile selezionare il programma per il download, in questo caso “SIMULIA Abaqus, Isight, fe-safe, Tosca Power of Portfolio”:

  • Selezionare la release Abaqus 2022 e come livello l’ultimo update patch FD02 (2214). I numeri rappresentano rispettivamente l’anno e la settimana in cui è stata rilasciata la patch, quindi “FP.CFA.2214” significa che l’hotfix è uscito la settimana 14 dell’anno 2022 e include tutte le patch precedenti.

  • Trova i file denominati “Part_SIMULIA_EstPrd – SIMULIA Abaqus 2022 FP.CFA.2214 – WIN64”, clicca “Show details” e clicca sulla cartella .zip per avviare il download.

Tutti i file scaricati necessitano di essere estratti nella stessa struttura; in questo caso il file è unico. Selezionato il .zip con il tasto destro del mouse selezionare “Estrai qui”

L’estrazione darà luogo a 2 cartelle allo stesso livello Part_SIMULIA_EstPrd.Windows64\1\Software. Le directory sono:

  • CAASIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64
  • SIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64

Entrambe le directory includono i file di setup, ma l’installazione dev’essere fatta secondo un ordine corretto.

Iniziamo d’dapprima da SIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64.

2- Installazione di SIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64

Eseguire l’installer della suite mediante il running del “setup.exe” come amministratore, presente in Part_SIMULIA_EstPrd.Windows64\1\Software\SIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64\1 

In questo modo comparirà una finestra di dialogo di installazione dei prodotti SIMULIA 2022 HF2:

Cliccando su “Next” per 2 volte sarà possibile procedere con l’installazione.

Una volta che l’installazione è completata, chiudere la finestra di dialogo e ritornare alla directory precedente: Part_SIMULIA_EstPrd.Windows64\1\Software

3-Installazione di CAASIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64

Lo step successivo è installare l’Hotfix per i componenti CAA API.

Eseguire l’installer della suite mediante il running del “setup.exe” come amministratore, presente in Part_SIMULIA_EstPrd.Windows64\1\Software\ CAASIMULIA_EstPrd.HF2.Windows64\1 

In questo modo comparirà una finestra di dialogo di installazione dei prodotti CAA SIMULIA 2022 HF2:

Le finestre di dialogo di installazione seguiranno un processo quasi identico al download precedente:

Una volta completata l’installazione di entrambi i prodotti, è possibile aprire Abaqus/CAE normalmente e, una volta caricato, dovrebbe apparire “Abaqus/CAE 2022.HF2” nella parte superiore sinistra della finestra.

I ruoli SIMULIA Finite Element Analysis (FEA) nella 3DExperience Platform – Live Webinar

 

 

logo_caetech_small

 

REGISTRATI ORA!

 

CAE Technologies Srl, partner certificato di Dassault Systemès è lieta di invitarvi al primo appuntamento della nostra serie di webinar interamente in italiano dedicati alla piattaforma 3DExperience.

In questo appuntamento che si terrà Giovedì 19 Maggio 2022 ore 12.00 - 12.30 tratteremo "I ruoli SIMULIA Finite Element Analysis (FEA) nella 3DExperience Platform".

Dopo una breve presentazione sulla piattaforma 3DExperience, verranno mostrati i principali ruoli per la simulazione FEA presenti all'interno della piattaforma, soffermando poi l'attenzione sui ruoli del POP Abaqus (Power or Portfolio) nella piattaforma 3DExperience.

Il webinar avrà la durata di 30 minuti e sarà tenuto dal Ing. Pasquale Cesarano, SIMULIA Certified Technical Support Engineer .

 

 

 

REGISTRATI ORA!

Analisi FE con elementi beams in Abaqus/CAE- Live Webinar

 

logo_caetech_small

 

REGISTRATI ORA!

 

CAE Technologies Srl, partner certificato di Dassault Systemès è lieta di invitarvi al secondo appuntamento della nostra serie di webinar interamente in italiano dedicati alla suite SIMULIA.

In questo appuntamento che si terrà Giovedì 10 Marzo 2022 ore 12.00 - 12.30 tratteremo "Analisi FE con elementi beams in Abaqus/CAE".

Il seminario breve si propone di fornire i concetti di base della modellazione ad elementi finiti in Abaqus mediante l'utilizzo di elementi beam (trave), presentando una panoramica sulle caratteristiche delle principali tipologie di elementi disponibili all'interno del software.

Il webinar avrà la durata di 30 minuti e sarà tenuto dal Ing. Pasquale Cesarano, SIMULIA Certified Technical Support Engineer .

 

 

 

REGISTRATI ORA!

Abaqus 2022 : News & Enhancements -Live Webinar

 

logo_caetech_small

 

REGISTRATI ORA!

 

CAE Technologies Srl, partner certificato di Dassault Systemès è lieta di invitarvi al secondo appuntamento della nostra serie di webinar interamente in italiano dedicati alla suite SIMULIA.

In questo appuntamento che si terrà Giovedì 27 Gennaio 2022 ore 12:00-12:30, verranno mostrate i miglioramenti e le nuove funzionalità della nuova release Abaqus 2022

Il webinar avrà la durata di 30 minuti e sarà tenuto dal Ing. Pasquale Cesarano, SIMULIA Certified Technical Support Engineer .

 

 

 

REGISTRATI ORA!